Annamaria Ascione, Dottoressa Alfano, Ester Rascato e Pasquale Contaldi

In this video

La Onlus ha sviluppato negli anni dei corsi di formazione e informazione sia nelle scuole primarie che nelle secondarie. La pandemia ha introdotto problematiche nuove nelle scuole ed ha provocato una serie di tensioni, che si sono riversate sui bambini. Questo ha spinto vari esperti, ad un lavoro di ricerca su come prevenire i disturbi che eventualmente possono insorgere nei bambini più piccoli che sono più vulnerabili, e una ricerca su come comunicare in maniera adatta questa nuova realtà.

 Il gruppo di ricerca si è rifatto alle lezioni di Winnicott, Pediatra Psicoanalista dell’infanzia che ha teorizzato l’idea di presentare il mondo a piccole dosi. Ma soprattutto l’idea del gioco come intermediario con il mondo reale, su queste basi teoriche la dott.ssa Ascione ha inventato il personaggio corona Rino che è stato poi reso in forma grafica dalla pittrice Ester Rascato.  Questo personaggio ha lo scopo proprio di comunicare in forma efficace e adatta all’età la difficile realtà del coronavirus.

Attraverso l’esperienza del gioco il mondo può essere pensato e può essere posto a livello di una condizione a metà strada tra realtà e fantasia. Diventa una dimensione appunto transazionale, e con questo che nasce corona Rino, nella la possibilità di regalare a questi bambini, attraverso la favola, una speranza di vita e non di morte.

 Il gruppo di ricerca si è rifatto alle lezioni di Winnicott, Pediatra Psicoanalista dell’infanzia che ha teorizzato l’idea di presentare il mondo a piccole dosi. Ma soprattutto l’idea del gioco come intermediario con il mondo reale, su queste basi teoriche la dott.ssa Ascione ha inventato il personaggio corona Rino che è stato poi reso in forma grafica dalla pittrice Ester Rascato.  Questo personaggio ha lo scopo proprio di comunicare in forma efficace e adatta all’età la difficile realtà del coronavirus.

Attraverso l’esperienza del gioco il mondo può essere pensato e può essere posto a livello di una condizione a metà strada tra realtà e fantasia. Diventa una dimensione appunto transazionale, e con questo che nasce corona Rino, nella la possibilità di regalare a questi bambini, attraverso la favola, una speranza di vita e non di morte.

About The Author