Lo psicologo in farmacia

In this video

Le Dottoresse Spinelli e Mereghetti hanno avviato dei progetti di supporto psicologico presso delle realtà differenti.

La finalità è quella di portare avanti in maniera più incisiva il supporto psicologico presso i centri riabilitativi e le strutture farmaceutiche.

Lo scopo è quello di garantire un servizio presso la farmacia territoriale di riferimento, ed è rivolto a tutti coloro che stanno vivendo un periodo difficile e non possiedono i mezzi necessari per affrontarlo. 

In egual misura il servizio è rivolto a coloro che stanno seguendo una terapia farmaceutica prescritta, in cui verrà affiancato un supporto psicologico.

Inoltre lo scopo di questo progetto è proprio quello di cercare di andare incontro agli individui i quali si sentono in difficoltà nell’etichettare la presenza di un disturbo cercando invece di far comprendere che questo servizio può indurre un pensiero comune ad un arricchimento personale e una conoscenza del proprio sé. 

Il progetto nasce proprio con l’intento di creare una sinergia di forze totalizzanti per la cura dell’individuo.

Il servizio presso le strutture farmaceutiche è rivolto a tutte le fasce di età prevalentemente all’età adulta.

Per l’età evolutiva si svolgono dei consulti genitoriali per poi inviarli presso professionisti con competenze specifiche. 

Per avvicinare il servizio agli adolescenti si è pensato ad un servizio chat, e quindi poter dare informazioni di base attraverso i social media. 

Il progetto presso i centri riabilitativi nasce dalla volontà di tutelare la salute del paziente, con la progettazione di un trattamento mirato al supporto psicologico per aiutarlo ad adattarsi alla nuova condizione di salute. Oltre agli incontri con il paziente possono esserci degli incontri di tipo informativo con la famiglia di quest’ultimo. 

Il supporto psicologico è molto importante perché andrà a ridurre i tempi di guarigione e favorisce una migliore qualità di vita. 

About The Author